Il logo: punto di partenza grafico per una buona identità

logo

Quali sono gli elementi che compongono la Brand Identity?

Innanzitutto, il nome dell’impresa e il suo font, definiti di concerno noming; poi i colori di riferimento e il logo.

Da un punto di vista testuale, assume preminenza il ruolo del payoff, in gergo tecnico ‘la frase che identifica l’azienda’, e che talvolta può spingere l’utente a effettuare una scelta.

Nell’ambito rientra anche il packaging del prodotto, inteso come l’esteriorità e il modo di apparire di un prodotto o servizio.

A riassumere e raccordare il tutto interviene l’immagine coordinata: si tratta dell’insieme organizzato degli elementi grafici che compongono i prodotti/servizi commercializzati dal brand (biglietto da visita, carta intestata, manifesti, insegna, sito web).

L’essenziale è davanti a te

Se volete costruire un’impresa forte e riconoscibile, un logo ben progettato risulta essenziale.
Un logo creativo e unico può conquistare l’attenzione dei clienti grazie alla sua originalità e semplicità, che lo rende efficace e facile da ricordare.


Avere un logo qualunque non basta per creare un’identità di brand durevole. Un logo progettato male può distorcere l’immagine della vostra attività, mentre un logo ben progettato può riuscire a comunicare il valore della vostra azienda. Tutto dipende dalla progettazione del logo.

Creare un brand solido grazie all’identità grafica

Innanzitutto, è importante capire che una buona brand identity non sostituisce la necessità di avere un buon prodotto o servizio. La Brand Identity può identificare la vostra posizione rispetto al mercato, ma non può né raggiungerlo e né restarvi in maniera perpetua se il prodotto non rispecchia realmente tutti i valori che il brand trasmette! Dunque è fondamentale essere più in linea possibile con i messaggi che vengono proposti, al fine di non ottenere un risultato opposto a quello sperato.

È fondamentale ricordare che oggi si tende ad acquistare un determinato prodotto non per le sue qualità o per quello che esso possa darci, quanto più per la posizione sociale che esso ha assunto.
La marca oggi riesce ad influenzare la mente della società, e spesso lo fa in modo inconscio.

Trova la tua piazza e rendila perfetta!

Quando scendiamo in campo dobbiamo soffermarci su 3 aspetti:

  1. La strategia aziendale
  2. La semplicità del logo che deve trasmettere i valori aziendali (il logo è la vostra identità, ed è spesso la prima cosa che il pubblico conosce)
  3. L’interazione con i prospect.

E’ importante affidarsi a un professionista che possa aiutarvi nel modo più efficace possibile, seguendo tutti gli aspetti di grafica pubblicitaria necessari alla formazione del vostro brand.

Con un professionista potete identificare ciò che veramente vi distingue e l’obiettivo da raggiungere.
I grafici pubblicitari professionisti sanno come attirare il vostro target, come trasmettere i vostri valori, la vostra mission attraverso la semplicità di un’immagine.

Sanno come i vostri clienti “vogliono vedervi” e realizzano tutti gli elementi grafici al fine di raggiungere i vostri obiettivi strategici.

Perché importante coinvolgere il vostro target? Semplice: interagire con voi li farà innamorare del vostro brand, dei vostri valori e punti di forza e raccontate la vostra storia.